Differenze tra le versioni di "Tèimp"

75 byte aggiunti ,  7 anni fa
m
a sùn adré a salvèrel a pcunsèin perchè a gh' ò dla vìta reèl in mèś
(a l' ò incòri da giustèr..)
 
m (a sùn adré a salvèrel a pcunsèin perchè a gh' ò dla vìta reèl in mèś)
IlAl tempotèimp l'è la dimensionedimensiòun nellain quale sia concepisce's pèinsa e sia misura's il[[misûra]] trascorrereal degliscòrer eventi.dj Essaavenimèint: induceacsè laa distinzione's trapôl passatosernîr quèl ch' l' è al pasé, presenteal presàint e futuroal futûr. LaCàl complessitàconsèt delchè concettoed tèimp l' è daacsè semprecumpliché oggettoch' dij studi[[filòśòf]] e riflessionij filosofiche[[siènsié]] j gh' àn sèimper pinsè e scientifichestudiè in sìma. L'unitàunité died misuramisùra standard deldal Sistema[[Sistèma InternazionaleInternasiunèl (SI)]] l' è ilal secondo[[sécond]]. In base a esso sono definite misure più ampie come il minuto, l'ora, il giorno, la settimana, il mese, l'anno, il lustro, il decennio, il secolo e il millennio. Il tempo può essere misurato, esattamente come le altre dimensioni fisiche. Gli strumenti per la misurazione del tempo sono chiamati orologi. Gli orologi molto accurati vengono detti cronometri. I migliori orologi disponibili (al 2012) sono gli orologi atomici.
Esistono svariate scale temporali continue di utilizzo corrente: il tempo universale, il tempo atomico internazionale (TAI), che è la base per le altre scale, il tempo coordinato universale (UTC), che è lo standard per l'orario civile, il Tempo Terrestre (TT), ecc. L'umanità ha inventato i calendari per tenere traccia del passaggio di giorni, settimane, mesi e anni.
20 885

contributi